IMG_0512.JPG

Le soluzioni sono sempre alla portata di chi le ricerca.

"Se è un problema si risolve, se non si risolve non è un problema" (Anonimo Napoletano)

Materiali

8 gennaio 2021

Disposizioni temporanee in materia di riduzione di capitale delle società 

L'art. 1, comma 266 della L. 30 dicembre 2020 n. 178 ha sostituito l’articolo 6 del decreto-legge 8 aprile 2020, n. 23, convertito, con modificazioni, dalla legge 5 giugno 2020, n. 40, con il seguente:

« Art. 6. – (Disposizioni temporanee in materia di riduzione di capitale) – 1. Per le perdite emerse nell’esercizio in corso alla data del 31 dicembre 2020 non si applicano gli articoli 2446, secondo e terzo comma, 2447, 2482-bis, quarto, quinto e sesto comma, e 2482-ter del codice civile e non opera la causa di scioglimento della società per riduzione o perdita del capitale sociale di cui agli articoli 2484, primo comma, numero 4), e 2545-duodecies del codice civile. 2. Il termine entro il quale la perdita deve risultare diminuita a meno di un terzo stabilito dagli articoli 2446, secondo comma, e 2482-bis, quarto comma, del codice civile, è posticipato al quinto esercizio successivo; l’assemblea che approva il bilancio di tale esercizio deve ridurre il capitale in proporzione delle perdite accertate. 3. Nelle ipotesi previste dagli articoli 2447 o 2482-ter del codice civile l’assemblea convocata senza indugio dagli amministratori, in alternativa all’immediata riduzione del capitale e al contemporaneo aumento del medesimo a una cifra non inferiore al minimo legale, può deliberare di rinviare tali decisioni alla chiusura dell’esercizio di cui al comma 2. L’assemblea che approva il bilancio di tale esercizio deve procedere alle deliberazioni di cui agli articoli 2447 o 2482-ter del codice civile. Fino alla data di tale assemblea non opera la causa di scioglimento della società per riduzione o perdita del capitale sociale di cui agli articoli 2484, primo comma, numero 4), e 2545-duodecies del codice civile. 4. Le perdite di cui ai commi da 1 a 3 devono essere distintamente indicate nella nota integrativa con specificazione, in appositi prospetti, della loro origine nonché delle movimentazioni intervenute nell’esercizio ».

26 novembre 2020

Incostituzionalità del 702-ter, secondo comma, ult. periodo c.p.c.

La Corte Costituzionale con la sentenza n. 253/2020 ha dichiarato l’illegittimità costituzionale dell’art. 702-ter, secondo comma, ultimo periodo, del codice di procedura civile, nella parte in cui non prevede che, qualora con la domanda riconvenzionale sia proposta una causa pregiudiziale a quella oggetto del ricorso principale e la stessa rientri tra quelle in cui il tribunale giudica in composizione collegiale, il giudice adito possa disporre il mutamento del rito fissando l’udienza di cui all’art. 183 cod. proc. civ.

5 novembre 2020

Pubblicato il Decreto correttivo del Codice della crisi e dell’insolvenza.

È stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale di oggi 5 novembre 2020 n. 276  (ivi alla pag. 5) il D.Lgs. 26 ottobre 2020, n. 147 contenente disposizioni integrative e correttive a norma dell'articolo 1, comma 1, della legge 8 marzo 2019, n. 20, al decreto legislativo 12 gennaio 2019, n. 14, recante codice della crisi d'impresa e dell'insolvenza in attuazione della legge 19 ottobre 2017, n. 155 

 17 luglio 2020

Misure a favore degli aumenti di capitale delle società di capitali

L'art. 44 D.L. 16 luglio 2020, n. 76   introduce una serie di modifiche alle norme che regolano le operazioni sul capitale Il testo della norma è riportato nella sezione MATERIALI

 30 giugno 2020

Covid-19 nuova ipotesi

di mediazione obbligatoria 

La L. 25 giugno 2020, n. 70, di conversione del decreto-legge 30 aprile 2020, n. 28 ha introdotto  una nuova ipotesi di mediazione obbligatoria. Il testo è pubblicato nella sezione MATERIALI.

12 maggio 2020

Le linee guida del Tribunale di Ravenna per la trattazione delle udienze e per l'accesso agli uffici

 

 Pres. Trib. Ravenna decr. n. 44/2020

Pres. Trib. Ravenna decr. n. 46/2020

6 maggio 2020

I Protocolli del Tribunale di Ravenna per la trattazione delle udienze.

 

Trattazione scritta

Trattazione da remoto

Il Blog